informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Letteratura americana: breve storia e opere statunitensi famose

Commenti disabilitati su Letteratura americana: breve storia e opere statunitensi famose Studiare a Campobasso

La letteratura americana (intesa, in questo contesto, come letteratura statunitense) si riferisce a tutta la produzione scritta nell’America coloniale (prima) e negli Stati Uniti d’America (poi).

Le opere letterarie che riguardano il Nuovo Continente celano storie davvero incredibili e molte di esse rappresentano veri e propri capolavori da non perdere assolutamente. In questa guida ti racconteremo brevemente la storia della letteratura americana, soffermandoci in particolare su quella contemporanea e sui migliori scrittori da tenere d’occhio.

Se sei pronto, iniziamo subito il nostro viaggio letterario alla scoperta delle migliori storie e delle migliori personalità della cultura statunitense.

La storia e i grandi classici della letteratura statunitense

Quali sono i classici della letteratura angloamericana da conoscere? Quali sono i poeti americani e gli scrittori che continuano a far sognare tutte le generazioni? Risponderemo a tutte queste domande nel corso dei prossimi paragrafi di questa guida.

LEGGI ANCHE – Romanzi seconda guerra mondiale: 8 titoli da non perdere

Storia e fasi della letteratura in America

Apriamo la nostra guida dedicata alla letteratura americana con un po’ di storia relativa alla sua nascita e al suo sviluppo. Possiamo distinguere tre periodi fondamentali:

  • Periodo coloniale (1607-1810)
  • Periodo romantico (1810-1865)
  • Periodo realista (1865-1950 circa)

In relazione al periodo coloniale, dobbiamo considerare che, in quei tempi, c’erano solo colonie divise da ampi territori selvaggi. Le prime produzioni di questo periodo cercano di staccarsi dalla letteratura inglese e di costruire un’identità propria. La prima opera scritta in america è del capitano John Smith e racconta storie e vicende accadute in Virginia (La vera relazione di ciò che è accaduto in Virginia).

Un genere molto gettonato ai tempi è quello del journal, una sorta di diario che raccoglie pensieri e riflessioni personali; la produzione letteraria è stata orientata in tal senso e ne abbiamo diversi esempi.

scrittori americani

Gli anni della Rivoluzione Americana influiscono sulla letteratura, che diventa patriottica e a sfondo politico. Non mancano le influenze dell’Illuminismo, diffuso in quegli stessi anni soprattutto in Europa.

Il romanzo vero e proprio si afferma in America solo verso il 1790.

Il periodo romantico giunge negli Stati uniti con gli influssi inglesi. Sono molti gli scrittori americani che si affermano in questo periodo, dal poeta Edgar Allan Poe (non collocabile in effetti in nessuna corrente letteraria) a Herman Melville.

Dagli elementi del romanticismo che fanno appello ai sensi nasce la nuova scuola realista. Il progresso scientifico contribuisce a far nascere negli scrittori un bisogno di esattezza e una nuova e più disincantata visione della realtà. Gli autori si fanno più attenti ai paesaggi, alle tradizioni e ai costumi. Esempi di questo filone letterario sono, per citarne alcune, le opere di Mark Twain e di Rebecca Harding Davis.

Dopo questo piccolo excursus storico sulla letteratura in America, vediamo quali sono gli scrittori famosi moderni e contemporanei che hanno reso grande la cultura statunitense.

Poeti americani

In questo paragrafo diamo spazio ai poeti americani che hanno lasciato un segno nella cultura del Paese con le loro opere. Vediamo una top five di poeti da conoscere:

  • Emily Dickinson: questa poetessa può essere considerata come uno dei maggiori lirici del XIX secolo. Nata da una famiglia puritana la produzione poetica della Dickinson è piuttosto vasta e caratterizzata da un linguaggio brillante e semplice. Il suo amore per la natura e le tematiche trattate nelle sue poesie erano inusuali all’epoca e la sua importanza nella letteratura angloamericana è stata riconosciuta soprattutto dopo la sua morte;
  • Walt Whitman: vissuto nell’Ottocento, Whitman è conosciuto soprattutto per la sua opera “Foglie d’erba”, pubblicata nel 1855.  Tutta l’opera del poeta è permeata dallo spirito democratico e dall’anticipazione del “sogno americano”;
  • Edwin Arlington Robinson: andiamo avanti negli anni e ci fermiamo al 1916, quando Edwin Arlington Robinson pubblica la raccolta The Man Against the Sky. Questo poeta ha ricevuto ben 3 premi Pulitzer ed è stato molto apprezzato anche dal Presidente Roosevelt. Fra le sue tematiche centrali, sicuramente l’amore;
  • Sylvia Plath: scrittrice e poetessa, nota però principalmente per le sue poesie. Autrice del romanzo semi-autobiografico La campana di vetro (The Bell Jar) sotto lo pseudonimo di Victoria Lucas. I contributi della Plath hanno dato una spinta propulsiva al genere della poesia confessionale, insieme ad Anne Sexton;
  • Charles Bukowski: personaggio importante per la letteratura e la poesia americana, Bukowski rientra per molti nella corrente definibile del “realismo sporco”. La sua poetica è caratterizzata dal suo rapporto con l’alcol, dai vizi e dalla sua sessualità, di cui parla molto nelle sue opere.

Ora che abbiamo parlato di poesia, vediamo i magnifici 7 capolavori della letteratura americana da leggere assolutamente.

I capolavori

Abbiamo parlato dei poeti statunitensi e di qualche aneddoto sulla loro opera. Ma quali sono gli scrittori americani contemporanei (e non) da leggere assolutamente e quali sono i capolavori da tenere nella tua libreria?

Ecco 7 opere (e 7 autori) da conoscere.

Il Grande Gatsby – Francis Scott Fitzgerald

Tra i migliori libri della letteratura americana rientra sicuramente Il Grande Gatsby.

Il romanzo è ambientato a New York e a Long Island durante l’estate del 1922 e mette in evidenza le mille sfaccettature dell’età del jazz, con le sue contraddizioni, il suo vittimismo e la sua tragicità.

L’opera può essere considerata l’autobiografia spirituale di Fitzgerald che, in un momento della sua vita in cui si perse nell’alcolismo,  voleva capire quali fossero stati gli ostacoli che gli avevano fatto perdere la bussola.

La lettera scarlatta –  Nathaniel Hawthorne

Classico della letteratura americana pubblicato nel 1850, il romanzo narra le vicende di Hester Prynne che, dopo aver commesso adulterio, ha una figlia di cui si rifiuta di rivelare il padre, lottando per crearsi una nuova vita di pentimento e dignità.

Le tematiche trattate dall’autore e maggiormente enfatizzate nell’opera sono proprio la grazia, la colpa e la legalità.

Pastorale americana – Philip Roth

Scritto nel 1997 da Philip Roth, la trama racconta la storia di Seymour Levov (“lo svedese”, o “the Swede”), mettendo in evidenza il fatto che, nonostante i suoi sforzi e le sue doti, non gli sia stato possibile evitare un disastro familiare.

Grazie a quest’opera, Roth vinse il Premio Pulitzer per la narrativa del 1998.

Herzog – Saul Bellow

Herzog è un romanzo del 1964 di Saul Bellow, caratterizzato dall’adesione al genere epistolare.

Il fulcro del romanzo è la ricerca interiore e la profonda introspezione, che tocca in particolare Herzog, l’intellettuale ebreo protagonista del libro.

La capanna dello zio Tom – Harriet Beecher Stowe

Uno dei più celebri romanzi della letteratura americana ottocentesca è La capanna dello zio Tom di Harriet Beecher Stowe.

Il tema centrale del romanzo è la schiavitù e la morale si cela dietro al concetto di amore cristiano, che può andare oltre alla distruzione e alla schiavitù di altri esseri umani.

La strada – Cormac McCarthy

Esempio d’eccellenza della letteratura statunitense contemporanea è La strada di Cormac McCarthy, pubblicato nel 2006 e vincitore del Premio Pulitzer.

Il Codice da Vinci – Dan Brown

Il Codice da Vinci è un romanzo thriller di Dan Brown, con protagonista il Professor Robert Langdon. Si tratta di un best seller internazionale, da cui è stato tratto anche un film con ottimi riscontri al botteghino

Il libro ha destato un certo scalpore perché richiama la cattiva condotta della Chiesa Cattolica e mette in discussione alcuni dei dogmi del Cristianesimo.

Hai già scelto i libri della letteratura americana che leggerai?

Siamo certi che, grazie ai consigli dell’Università Niccolò Cusano, troverai nuovi spunti e nuovi modi per trascorrere le tue pause dallo studio.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali