informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come trovare il proprio equilibrio in 7 mosse

Commenti disabilitati su Come trovare il proprio equilibrio in 7 mosse Studiare a Campobasso

Se sei uno studente universitario o anche un lavoratore, ti sarai sicuramente chiesto come si trova il proprio equilibrio.

Trovare il proprio equilibrio interiore richiede una serie di passaggi che compongono un vero e proprio viaggio alla scoperta di se stessi.

Inutile dire quanto l’equilibrio della vita sia importante: ad oggi è uno degli argomenti più dibattuti nel campo della crescita e del benessere personale. Mantenere un sano equilibrio vitale non è solo essenziale per la felicità e il benessere; può essere un enorme vantaggio per la tua produttività, per la tua carriera e per il tuo studio.

Una persona ben equilibrata ha una capacità maggiore di focalizzare la propria attenzione e la propria energia per raggiungere i propri obiettivi, intraprendere azioni produttive e andare avanti in modo significativo. In questa guida dell’Università Niccolò Cusano troverai i 7 consigli per essere più equilibrato nella vita. Iniziamo subito.

I 7 passi per ritrovare energia e equilibrio

Cambiare la propria vita e fare ordine è un processo che richiede impegno e tempo. Una delle chiavi per riuscirci è iniziare dai piccoli aggiustamenti nel tempo per determinare cosa funziona per te. Alla fine avrai una nuova serie di abitudini di vita positive che riusciranno a farti sentire più equilibrato.

Ecco i sette passi da mettere in pratica adesso.

LEGGI ANCHE >> I 7 metodi rivoluzionari per allenare la concentrazione

#1 – Trascorri tempo con te stesso

Tutti i più grandi cambiamenti della vita partono da te stesso. Ecco perché per ritrovare equilibrio e serenità è utile trascorrere un po’ di tempo da soli.

Ricavare del tempo per te stesso è probabilmente la cosa più difficile da fare: tra studio, lavoro e impegni è complesso riuscire a dedicarsi qualche ora. Tutto ciò però è fondamentale per ridurre lo stress, aumentare la felicità e incoraggiare la creatività.

Alcune cose da provare? Meditare, scrivere, disegnare, fare yoga o semplicemente sedersi tranquillamente per pochi minuti ogni giorno aiuta a staccare la spina e a ritrovare una connessione con se stessi.

#2 – Taglia ciò che non ti serve

È un dato di fatto che se la tua vita è piena di impegni poco proficui non sarai mai in grado di raggiungere l’equilibrio e gestire tutto. Elimina tutto ciò che non è essenziale o che non aggiunge qualcosa di prezioso alla tua vita.

Ci sono tantissime cose che potremmo tagliare, anche se non sembra. Quanto tempo perdi dietro ad impegni che non contano così tanto per te? Fatti questa domanda e, in base alla risposta, elenca tutte le attività che potresti eliminare.

Per fare ordine nella tua vita, ti servirà fare “pulizia”: sii spietato e vedrai che i risultati arriveranno.

#3 – Fermati

La nostra quotidianità è una corsa continua. Ogni tanto stacca la spina e concediti qualche piacere in più. Una giornata in SPA, una gita fuori porta o anche semplicemente una chiacchierata con un amico possono fare miracoli per il tuo benessere psico-fisico.

Quando ti sembra di chiedere troppo a te stesso, fermati. Riorganizza la tua vita e rilassati.

#4 – Non fossilizzarti sulle cose negative

Il pensiero negativo è estremamente “tossico” per la tua crescita e rappresenta un ostacolo. Tieni a mente che sia i successi che i fallimenti fanno parte dell’equilibrio.

Molti di noi hanno già collezionato entrambi in abbondanza, ma il livello di attenzione che rivolgiamo verso le cose negative è generalmente superiore.

Se, per indole, ti concentri troppo sui tuoi fallimenti, prova a esaltare i momenti di successo e a ribaltare la prospettiva: cosa ti ha insegnato quell’errore?

Non essere troppo severo con te stesso: la severità e il pessimismo rischiano di non farti crescere. Torna al positivo appena puoi. Questo è l’equilibrio.

#5 – Passa più tempo con le persone che ami

Trovare un equilibrio nella vita significa anche condividerlo con chi ami. Metti da parte del tempo di qualità da trascorrere con la famiglia e gli amici. Non limitarti a sederti davanti al televisore: coltiva le relazioni a cui tieni.

Prendi un caffè con un amico, gioca con un bambino, esci con la famiglia: ritrova un equilibrio interattivo connettendoti con le persone a cui tieni di più.

#6 – Fissa i tuoi obiettivi

A molti di noi piacerebbe avere più tempo. La domanda a cui in pochi sanno rispondere è: “Per che cosa ho bisogno di più tempo?” Fissa i tuoi obiettivi a breve, medio e lungo termine. Fare chiarezza e sapere esattamente cosa fare nella vita ti aiuterà a raggiungere veramente i tuoi traguardi e a ottenere un buon equilibrio.

Organizza il tuo tempo e fissa i tuoi obiettivi. Inizia facendo una lista dei tuoi grandi obiettivi su base semestrale e annuale. Procedi poi scomponendo questi macro obiettivi in micro obiettivi da portare avanti ogni giorno, pianificando passo passo il tuo tempo.

Scomponendo gli obiettivi avrai la possibilità di tenere il tuo tempo sotto controllo e di aggiustare il tiro qualora la tua strategia non ti portasse i risultati sperati.

Un errore molto frequente in questo caso è darsi degli obiettivi poco realistici. Ad esempio, se il tuo obiettivi è perdere peso, non puoi pensare di perdere cinque chili a settimana. Dovrai fare delle analisi, attenerti ad una dieta e lavorare su te stesso costantemente per ottenere dei risultati concreti e duraturi nel tempo.

#7 – Muoviti

È facile annullare la palestra, la corsa serale o la lezione di yoga perché hai avuto un imprevisto a lavoro o con lo studio. Se questo capita ogni tanto, non c’è problema. Se capita sempre, beh…forse hai bisogno di rivedere il tuo work-life balance.

Ristabilisci le tue priorità. Avere un corpo sano significa avere una mente fresca, il che significa che sarai più produttivo e completerai le attività in meno tempo.

Dedica allo sport e al movimento la giusta attenzione: basta anche un’ora di camminata al giorno per rivoluzionare il tuo corpo e trarne benefici per la mente. Anche ciò che mangi ha un impatto sul tuo equilibrio: i cibi spazzatura ti appesantiscono e l’alta concentrazione di zuccheri rischia di renderti meno efficiente.

Che fare, dunque?

  • Programma un piano di allenamento in palestra oppure a casa. Puoi aiutarti con un’app per attività fisica in casa o in uno spazio esterno. L’importante è essere costante e rispettare l’impegno;
  • Non è importante la quantità ma la qualità dell’allenamento;
  • Cura la tua alimentazione e bevi molto.

I nostri sette consigli sono finiti. Sicuramente servirà un po’ di tempo per metterli in pratica, sperimentare, capire ciò che ti rende davvero libero e equilibrato. Non c’è fretta: il processo di equilibrio è fatto di piccoli passi. Inizia da questi sette. Siamo certi che, con il tempo, riuscirai a migliorare notevolmente la tua produttività, la tua concentrazione e anche il tuo livello di benessere.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali